Casa Editrice

LE ALTANE DI VENEZIA

L’Autore: Giorgiana Bacchin/Elisabetta Pasqualin

L’Argomento:

Nella seconda edizione de Le altane di Venezia sono state apportate alcune modifiche al testo e alle note, con piccole aggiunte e precisazioni. L’apparato iconografico è stato aggiornato e in parte arricchito sia nelle immagi ni reali sia nei quadri e documenti, nella ferma convinzione che l’altana “… riesce ad attirare l’attenzione del visitatore più attento e del più distratto passante, facendo scorrere la mente a com’era”.

È stata poi arricchita da una seconda appendice, aggiornata alla normativa attuale, necessaria per tenere il passo con la più recente realtà giuridica.

L’altana, elemento minore dell’edilizia veneziana, continua da sempre ad attirare l’attenzione. Dal Trecento passando attraverso i cambiamenti urbanistici, sociali ed economici che hanno trasformato Venezia nei secoli, l’altana è comunque arrivata fino a noi. Ancora oggi infatti si possono ammirare sui tetti della città queste terrazze pensili, in legno o in ferro, sulle quali i veneziani vanno da sempre a prendere il sole, stendere il bucato, a godere il panorama o guardare la Regata storica e le tante altre manifestazioni cittadine.

Il volume nasce dalla consapevolezza dell’importanza e del valore anche dei piccoli ma significativi tasselli del tessuto storico e urbanistico di questa città. L’evoluzione delle altane viene ripercorsa in ogni suo aspetto, da quello storico a quello architettonico, con un’attenzione particolare agli usi, tra tutti quello cosmetico per ottene- re il famoso “biondo veneziano”.

Ma soprattutto l’immagine dell’altana si ricostruisce attraverso un ricchissimo percorso di opere da Bellini, Carpaccio e de’ Barbari, a Canaletto, Zompini, fino a Ciardi, il tutto alternato a disegni e fotografie curiose di altane ancora esistenti, visibili o nascoste. Un’appendice aggiornata con la normativa vigente rende il volume un riferimento importante anche per tutti coloro che oggi volessero costruire o ricostruire un’altana, dettaglio particolare e molto ricercato anche ai nostri giorni.

L’Autore:

Giorgiana Bacchin è nata a Venezia, città dove tuttora risiede e opera come avvocato. Laureata in Giurisprudenza all’Università di Padova, con una tesi in Storia del Diritto Veneziano discussa con il professor Giorgio Zordan, si occupa da sempre, con curiosità e interesse, della storia di Venezia spaziando dal campo più strettamente giuridico a quello della cultura e del costume.

Elisabetta Pasqualin, veneziana, laureata in Lettere all’Università Ca’ Foscari, si è sempre occupata di storia del- l’arte e della cultura della città. Dopo la prima edizione di Le altane di Venezia (1989), nel 1999 ha pubblicato la guida I bambini alla scoperta di Venezia e ha collaborato a varie pubblicazioni di carattere veneziano. Attualmente lavora presso l’Archivio di Stato di Venezia.

Formato: 13,5×21 cm Pagine: 192 Lingua: Italiano Immagini: Illustrato Rilegatura: Brossura Prezzo: 20,00 euro ISBN 978-88-97928-46-1 Collana: Oselle Uscita: Dicembre 2013 Editore: La Toletta edizioni