Casa Editrice

PERCHE’ A NESSUNO PIACE IL MIO CAFFE’?

L’Autore: Paolo Ganz

 

L’argomento

Un file video dimenticato nella memoria di un vecchio telefono cellulare in riparazione, la minaccia incombente di una banda di malavitosi, un’amante capricciosa e un’avventura rocambolesca oltre confine mandano in frantumi la rassicurante routine, solitaria, costruita a fatica, di un ex detenuto caparbiamente aggrappato alla sua Venezia, piovosa e poco conforme allo stereotipo da cartolina. Divenuto esca suo malgrado e predatore per necessità, Denis Bortolato saprà far cambiare marcia alla sua esistenza. Ma sarà dall’Istria, raggiunta per ordine di un vecchio e misterioso avvocato, che Denis incontrerà la Storia, vera coprotagonista di questo sorprendente racconto.

 L’Autore:

Paolo Ganz è nato a Venezia, dove tuttora vive nel popolare sestiere di Cannaregio. Nel corso della sua vita, per continuare a scrivere, ha fatto il fattorino, il commesso, l’impiegato in una vetreria, il commerciante di prodotti biologici, il massaggiatore, l’insegnante di mandolino e il custode di un museo. Dopo aver fatto esperienza come collaboratore di testate giornalistiche musicali (è stato titolare di una rubrica fissa sulla rivista “Guitar Club” per dodici anni), pubblica il suo primo romanzo Nel Nome del Blues (Agorà Factory, 2006) a cui fanno seguito Venice Rock‘n’Roll (Fernandel, 2011), Calle dei Bombardieri (Studio LT2, 2011), Armonicomio (Fernandel, 2012). È inoltre autore di quello che rimane il primo e più completo Metodo per Armonica Blues italiano (Bèrben, 1987).

Formato: 13,5X21 Pagine: 360 Illustrazioni: No Legatura: Brossura Prezzo: 16,00 ISBN: 9788897928249 Collana:  Oselle Lingua: italiano Uscita: aprile 2013