Casa Editrice

IL FIORE DELLA FORESTA SOMMERSA

L’Autore: Alda Monico

L’Argomento:

C’è un denominatore comune sotto i tre racconti di questo libro, un filo che si ritrova nella multiforme città di Venezia e lega tempi e vicende assai distanti tra loro. Si parte con una sorta di scherzo che affiora dai secoli mitici dell’edificazione della città sulle barene della laguna, sulla foresta sommersa di tronchi da cui sbocciano palazzi, chiese e campanili: ed è l’ironia affettuosa sui nomi fantasiosi dei santi che troviamo solo qui, fino alla leggenda inventata per uno di loro, san Provolo, il solo che pare ne fosse ancora privo. Di tutt’altro genere il secondo racconto, che ci riporta all’ultimo scorcio del secolo dei lumi e alla fine della Repubblica, e rivisita in chiave diversa – fra realtà, chiacchiere e maldicenze – la storia di una patrizia veneziana ricordata oggi ancora, e soltanto, per la barcarola a lei dedicata, “La biondina in gondoleta”. Infine, i giorni più vicini, quelli del Novecento: il percorso di un’infanzia, di una adolescenza, di una vita fitta di amicizie e di ricordi nel passato recente: il tutto immerso nell’atmosfera di Venezia, nei suoi colori, nella sua magìa, nel continuo intersecarsi della percezione e dell’idea della città interiore con quella che stiamo vivendo.

L’Autore:

Alda Monico è nata Venezia, ha fatto studi classici e si è laureata in lingue a Ca’ Foscari. Ha insegnato per molti anni francese nelle scuole italiane e italiano in Germania. Si è occupata a lungo dell’integrazione dei bambini disabili nella scuola e ha lavorato con il gruppo di Tullio De Mauro all’unico periodico italiano «di facile lettura». Ha collaborato con numerosi giornali e riviste. Vive fra Roma e Venezia, è un’ottima cuoca e una nonna amatissima.

Formato: 13,5x21cm  Pagine: 94  Illustrazioni: No Legatura: Brossura Prezzo: 12,00 ISBN: 9788897928232  Collana: Oselle Lingua: Italiano Uscita: Aprile 2013