Casa Editrice

MARGINALIA EX-CENTRICA. Viaggi/o nella letteratura argentina

Autore: Federica Rocco 

 

 

L’argomento:

Con questo sesto volume la collana si arricchisce di un ulteriore contributo sul tema del viaggio, declinato all’interno di un’area geografica ben definita, l’Argentina e fra marginalità migranti individuali e collettive: soggetti poliedrici che effettuano un difficile percorso per raccogliere i frammenti dispersi dell’identità smarrita o in pericolo. Il passaggio da un vecchio a un nuovo canone letterario, sorto dalla decostruzione delle pratiche in cui si articola la soggettività delle minoranze, permette di affrontare il tema del viaggio (soprattutto migratorio) alla luce di una riscrittura che, aperta alla precarietà di ogni senso, ad altri sguardi e ad altri desideri, moltiplica prospettive e lascia intravedere un’ambiguità ontologica.

L’autore:

Federica Rocco è ricercatrice di Lingua e letterature ispano-americane presso l’Università di Udine. L’ambito privilegiato della sua esegesi letteraria, oltre alla letteratura cubana, è il Cono Sur, attraver- so le opere di scrittori e scrittrici migranti, dell’esilio e della diaspora. È autrice di numerosi saggi e della monografia Una stagione all’inferno. Iniziazione e identità letteraria nei diari di Alejandra Pizarnik (2006). Attualmente si occupa delle forme della scrittura autobiografica, specie fittizia, nelle produzioni letterarie rioplatensi al femminile.

Formato: 13,5X21 Pagine: 244  Illustrazioni: no Legatura: brossura Prezzo: 16,00 Isbn: 9788897928102 Uscita: settembre 2012 Collana: Nuove prospettive americane

Acquista su IBS