Casa Editrice

Strategie di contro-insurrezione

Autore: Riccardo Cappelli, Francesco N. Moro, Daniele Zotti

L’argomento


“Guerra di quarta generazione” (Fourth Generation Warfare, 4GW) è una delle locuzioni più popolari utilizzate dopo la fine della Guerra fredda per descrivere i drammatici cambiamenti nella sicurezza globale, nei modi di conduzione della guerra e nei tipi di minacce che i paesi occidentali si trovano a fronteggiare. Come nel caso di molti concetti a esso collegati, come minaccia asimmetrica, iper-terrorismo e la più vasta idea di “nuove guerre”, la sua fortuna è aumentata in seguito agli attacchi dell’11 settembre 2001, quando sembrava che un rivoluzionario cambiamento negli affari militari fosse in corso. Questo libro tenta di gettar luce, in maniera critica, sul concetto di 4GW in generale e d’individuare le possibili contromisure a sfide che possono essere catalogate sotto l’etichetta della 4GW. Al fine di approfondire i diversi aspetti che caratterizzano il concetto di 4GW, il libro è diviso in tre capitoli. Il primo capitolo, di Francesco N. Moro, è dedicato all’analisi critica dell’idea di 4GW nel contesto del cambiamento degli scenari politici e di sicurezza internazionali negli anni Novanta, il secondo, di Riccardo Cappelli, guarda alle esperienze storiche di insurrezioni e contro-insurrezioni e alla loro rilevanza odierna, mentre il terzo, di Daniele Zotti, si concentra sulle sfide che minacciano direttamente il suolo nazionale, sia da un punto di vista teorico/generale che con riferimento precipuo alle minacce al territorio italiano.

Gli autori


RICCARDO CAPPELLI (Firenze, 1970) è dottore in Scienze Politiche e Cultore della materia presso la cattedra di Studi Strategici della Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Firenze. Attualmente insegna “Strategia: il potere aereo” presso i corsi Normale e di Perfezionamento dell’Istituto di Scienze Militari Aeronautiche di Firenze ed è docente a contratto di “Relazioni Internazionali e Studi Strategici” per la Facoltà di Scienze Politiche “Cesare Alfieri” dell’Università di Firenze presso il corso di laurea interfacoltà di Scienze Aeronautiche. Ha svolto attività di ricerca su questioni politico-militari e strategiche per conto di vari enti (NATO, CeMiSS, Istituto per gli Studi di Previsione e le Ricerche Internazionali, ecc.) ed è autore di numerose pubblicazioni su diverse riviste (Aeronautica & Difesa, Rivista Marittima, Military Review, Rivista Italiana Difesa, I quaderni della Rivista Aeronautica, ecc.). È membro del Forum per i Problemi della Pace e della Guerra di Firenze e del Centro Universitario di Studi Strategici e Internazionali del Dipartimento di Sociologia e Scienza della Politica della Facoltà di Scienze Politiche “Cesare Alfieri” dell’Università di Firenze. FRANCESCO NICCOLO MORO (Firenze, 1979) è borsista post-dottorato presso l’Istituto Italiano di Scienze Umane (SUM), docente a contratto di “Studi strategici” e “Studi sulla sicurezza” presso la Facoltà di Scienze Politiche “Cesare Alfieri” dell’Università di Firenze e docente di “Strategia” presso il corso Comando dell’Istituto di Scienze Militari Aeronautiche di Firenze. Laureatosi in Scienze Politiche all’Università degli Studi di Firenze (2003), ha conseguito un Master of Arts in International Relations presso la Paul H. Nitze School of Advanced International Studies, Johns Hopkins University (2006), un dottorato di ricerca in Scienza Politica all’Università di Firenze (2008) e ha svolto attività di ricerca presso il Massachusetts Institute of Technology (MIT). È autore di Transizioni pericolose: Forme e logiche della violenza nelle fasi di liberalizzazione politica, Catania-Roma, Bonanno editore (in corso di pubblicazione), di saggi sui problemi degli interventi umanitari, sulla violenza politica e le guerre civili e sulla teoria politica internazionale. DANIELE ZOTTI (Empoli, 1973) è dottore in Scienze Politiche, Senior Fellow Analyst dell’Institute for Global Studies (IGS). Ha svolto attività di docenza presso diverse istituzioni militari italiane ed è stato co-direttore dell’Advanced Research Workshop della NATO su “Surveillance and Border Control in the Caucasus” svolto a Tbilisi (Georgia) nel settembre 2007. Attualmente insegna “Analisi strategica e strategia” presso i corsi Normale, di Perfezionamento e Comando dell’Istituto di Scienze Militari Aeronautiche di Firenze.

Formato: 13,5×21 cm Pagine: 208+copertina Lingua: Italiano Illustrazioni/legatura: Brossura Prezzo: 16,00 Euro ISBN: 978-88-88028-38-5 Collana: Secreta Editore: Studio LT2 Uscita: Aprile 2010

Acquista su IBS