Casa Editrice

Sagre e feste popolari nel 700 e ’800 a Venezia

Autore: Alessandro Renier

L’argomento

A Venezia nel ’700 le feste erano molto numerose e fastose: vi erano le feste ordinarie, organizzate secondo un antico cerimoniale; le feste straordinarie, in occasione dell’arrivo di Papi, re, imperatori; e le feste popolari, poco conosciute: ogni contrada organizzava una sagra. Grande successo riscuoteva il carnevale, e le regate. Nell’800 tutto ciò pare svanire, ma non è così: è un peccato che sia un secolo ancora tutto da scoprire: il carnevale, che si protrasse per tutto il secolo, i casotti sulla Riva degli Schiavoni, tuttora presenti; i freschi, le regate, le serenate, le numerosissime sagre, fra cui quelle di S. Marta e del Redentore, i luni del Lio, i primi Stabilimenti balneari al Lido, le feste ai Giardini in occasione delle prime Esposizioni Internazionali biennali d’Arte: un secolo molto vivo, da conoscere e valorizzare.

L’autore

Alessandro Renier, veneziano, cardiologo, da alcuni anni ha iniziato ad approfondire alcuni aspetti poco noti o tuttora sconosciuti o misconosciuti della storia veneziana del ’700 e dell’800 (un periodo travagliato, ma così ricco di fascino), partendo dalla storia della sua famiglia, presente a Venezia dal 1092: tra i suoi rappresentanti, Paolo penultimo doge, Giustina Renier Michiel, salottiera e autrice di Origine delle Feste veneziane; Daniele primo podestà di Venezia.

Formato: 14,85×21 cm Pagine: 504 Illustrazioni/legatura: Si/Brossura Prezzo: 22,00 Euro ISBN: 978-88-88028-85-8 Collana: Secreta Lingua: Italiano Editore: Studio LT2 Uscita: Ottobre 2011