Casa Editrice

MICHELE MARIESCHI. E IL SUO ALTER-EGO FRANCESCO ALBOTTO

Autore: Manzelli Mario

L’argomento L’argomento originale ed appassionante di questo libro è l’analisi e la valorizzazione di due pittori come Michele Marieschi e Francesco Albotto, che condivisero uno stile simile, collaborando nella stessa bottega per vari anni insieme, tanto che Francesco Albotto subentrò naturalmente, alla morte di Marieschi, come suo continuatore, ma nello stesso tempo si caratterizzarono come artisti singolarmente, aspetto sottolineato dal Manzelli che riesce a suddividere quello che si riteneva un unico “corpus” pittorico; a tali risultati critici il Manzelli giunge dopo aver studiato seicento dipinti e riuscendo così a stilare un catalogo ragionato di circa settanta opere di Marieschi e centonovanta di Albotto. Questo studio costituisce con la sua biografia appassionante e l’impostazione critica rivelatrice un’ importante contributo agli studi del Settecento veneziano.

Formato: 21×27 cm Pagine: 168+copertina Illustrazioni/legatura: Brossura cucita – Illustrato Prezzo: 75,00 Euro ISBN: 978-88-88028-03-3 Editore: Studio LT2 Uscita: 2002

Acquista su IBS